Quali sono le complicazioni dell’endometriosi non trattata?

Hai l’endometriosi? In tal caso, sarà necessario cercare un intervento chirurgico in modo tempestivo. In caso contrario, potresti causare seri problemi. Può causare dolore, gonfiore, sanguinamento mestruale eccessivo, complicazioni urinarie e disturbi digestivi. Può persino danneggiare la tua fertilità. L’endometriosi ti priverà seriamente di una buona qualità della vita. Continua a leggere per saperne di più sui rischi e le complicanze dell’endometriosi non trattata.

Cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi è una condizione ginecologica comune nelle donne in età fertile. È una condizione in cui il tessuto endometriale (che riveste l’interno dell’utero) tende a crescere ovunque a parte le ovaie, le tube di Falloppio, l’intestino, la vescica, ecc., ovvero tutti gli organi che circondano l’utero.

Sintomi di endometriosi

I sintomi comuni della condizione includono dismenorrea (periodi dolorosi), rapporti sessuali dolorosi, periodi pesanti, dolore durante il passaggio di urina e feci, sangue nelle urine, diarrea o costipazione.

Tieni d’occhio i tuoi sintomi. Immagine gentilmente concessa da: Adobe Stock

Se colpisce l’ovaio, una condizione nota come endometriosi ovarica o cisti di cioccolato, può distruggere l’offerta di uova ovariche, che può portare a problemi di infertilità. Verrà eseguita una laparoscopia con biopsia tissutale (Gold Standard) per diagnosticare questa condizione.

4 stadi di endometriosi

L’endometriosi è classificata in 4 stadi. Durante la fase I, l’endometriosi sarà minima e il dolore potrebbe non essere avvertito. Nella fase II, la malattia sarà lieve e si formerà tessuto cicatriziale. Lo stadio III indica un disturbo moderato con cisti presenti sulle ovaie e cisti cioccolato ancora più grandi e un’adesione che può essere dolorosa. Nella fase IV ci saranno molte cisti e aderenze, che coinvolgono la vescica e l’intestino, che possono essere fastidiose.

Effetti collaterali dell’endometriosi non trattata

1. Si avrà dolore pelvico quando il tessuto endometriale cresce al di fuori dell’utero, causando dolore.
2. Può anche causare mestruazioni pesanti, sanguinamento doloroso tra i periodi e dolore pelvico.
3. L’endometriosi può innescare problemi di infertilità perché il tessuto dell’endometriosi può danneggiare il rivestimento dell’utero, rendendo più difficile l’impianto di un uovo fecondato, causando il fallimento dei cicli di fecondazione in vitro e rendendo impossibile la gravidanza.
4. Può anche distruggere le ovaie, rendendo più difficile il concepimento per una donna.
5. L’endometriosi non trattata può portare a perdita di gravidanza, parto prematuro, basso peso alla nascita e taglio cesareo.

endometriosi non trattata
L’endometriosi può rappresentare un rischio per la gravidanza. Immagine gentilmente concessa da: Adobe Stock

6. L’adesione dell’endometrio vicino all’intestino, alla vescica e al retto porta all’incontinenza e alla difficoltà di urinare o fare la cacca.
7. Può anche causare stitichezza, diarrea e infiammazione cronica in tutto il corpo.
8. Inoltre, può anche portare nelle donne depressione, ansia, stress, frustrazione e irrequietezza e può compromettere seriamente la qualità della vita.

Trattamento dell’endometriosi

L’esame clinico, incluso l’esame vaginale se presente, deve essere preso in considerazione nelle persone con probabile endometriosi per trovare noduli profondi o endometriomi (lesioni cistiche) anche se l’accuratezza diagnostica è limitata. La laparoscopie, la risonanza magnetica e gli ultrasuoni sono spesso utilizzati per identificare l’endometriosi.

Leggi anche: Riduci il dolore all’endometriosi con questi 6 trucchi

A seconda degli obiettivi del paziente e della gravità della situazione:

  • Se una donna vuole rimanere incinta ma le sue ovaie sono cistiche, potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico laparoscopico seguito da trattamenti per la fertilità. Le cisti non hanno bisogno di essere operate se sono piccole.
  • Poiché le pillole derivate dal progesterone rallentano o interrompono le mestruazioni, il che limita la crescita del tessuto endometriosico, puoi prenderle quotidianamente per alleviare il dolore e migliorare la qualità della vita.
  • L’ultima opzione è un’isterectomia con rimozione delle ovaie quando tutte le altre opzioni sono state esaurite.

Quindi signore, osservate i vostri sintomi e consultate il vostro medico!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *