I plank sono l’esercizio perfetto per rafforzare il core

Sapevi che gli esercizi di base sono uno degli esercizi più importanti che dovrebbero far parte della tua routine di fitness? Ma solo poche persone prestano attenzione a questa parte vitale del corpo che ha bisogno della loro piena attenzione. No, non stiamo parlando solo degli addominali, il tuo core include addome, parte bassa della schiena, fianchi e bacino. Non solo, lavorare sul core ti aiuterà anche a migliorare l’equilibrio e la stabilità. Ti aiuterà anche a evitare infortuni, avere una postura migliore e prevenire il mal di schiena. Quindi, come rafforzi il tuo core?

Con così tanti vantaggi per rafforzare il tuo core, devi essere sicuro di incorporare esercizi che ti aiutino. Il plank è uno di quegli esercizi che devi provare.

Schede per rafforzare il tuo core

Il plank è uno dei migliori esercizi che possono aiutare a rafforzare i muscoli addominali. Un rinforzo completo, il plank lavora su tutti i muscoli addominali, sui fianchi e sulla schiena. E devi rafforzare il tuo nucleo per fornire supporto a tutto il tuo corpo. Uno studio pubblicato sull’American Journal of Physical Medicine and Rehabilitation ha rilevato che il planking può avere effetti positivi sul core e sulla salute generale.

I plank possono aiutarti a rafforzare il core. Immagine gentilmente concessa da: Adobe Stock

Anche Malaika Arora, appassionata di fitness di Bollywood, pensa che il plank sia uno dei migliori esercizi che possono aiutare a rafforzare il tuo core. Condivide che non dovresti mai “sottovalutare il potere di una buona tavola”.

Definendolo un esercizio potente, aggiunge che includere il plank nel tuo regime di allenamento quotidiano offre anche una miriade di benefici per la salute. Aiuta a “rafforzare i muscoli della schiena, migliorare positivamente il tuo umore, definire gli addominali, migliorare l’equilibrio e alleviare il mal di schiena”.

Come fare una tavola?

Sebbene il plank possa sembrare un semplice esercizio da fare, richiede di avere una forma e una posizione adeguate. Se hai deciso di aggiungere il plank alla tua routine di allenamento, sappi come farlo correttamente per evitare complicazioni come crampi muscolari o infortuni.

1. Inizia in una posizione push-up con le braccia sotto le spalle e il corpo completamente esteso. I principianti possono eseguire il plank in ginocchio.
2. Assicurati che i palmi delle mani e le dita dei piedi siano allineati sul pavimento, con la schiena dritta e il busto contratto.
3. Tieni la tavola il più a lungo possibile. Se sei un principiante, puoi tenere la tavola per 10-20 secondi, tenendola gradualmente più a lungo.
4. Quando non riesci più a mantenere la posizione, mettiti in ginocchio e fermati finché non riesci a tornare nella posizione del plank.

Esercizi di forza per principianti
Sapere come fare una tavola correttamente. Immagine gentilmente concessa da: Adobe Stock

Ecco come eseguire un plank di base. Ci sono diverse varianti di una tavola che puoi fare, a seconda della tua forza e resistenza. Puoi anche incorporare accessori se lo desideri, consiglia Malaika. La chiave per amplificare i benefici è padroneggiare la forma dell’esercizio. Pertanto, i principianti dovrebbero fare attenzione a non planare. Se non sai come farlo correttamente, consulta un trainer professionista per aiutarti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *